Budapest

budap
pub

Imponente, regale, bellissima: Budapest vale davvero una visita!

 

 

Conosciuta come la Parigi dell’Est, Budapest è una città ricchissima di cose da vedere e da nuove esperienze da vivere. Le sponde del Danubio, le vetrine dei negozi, i caffè all’aperto e la vita animata ricordano proprio la capitale francese. Ma i suoi monumenti maestosi e le bellissime terme la distinguono da ogni altra a città. Con l’arrivo della primavera la città ungherese diventa una perfetta meta di viaggio per chi sceglie di visitare una capitale europea. Budapest è una meta molto amata sia per la sua ricca storia sia per chi i suoi luoghi del relax, infatti la città è rinomata per le sue terme.

Ho scelto Budapest per le sue Terme!!!

 

terme-bucarest

Budapest è il luogo del relax e non a casa è conosciuta come la “città delle terme”. I romani la scelsero come insediamento proprio per le sue oltre cento sorgenti. Oggi la città vanta più di trenta stabilimenti, tra cui i più famosi sono i Bagni Gellért ai piedi dell’omonima collina: sono amati da turisti e ungheresi non solo per le loro vasche d’acqua calda, ma soprattutto per il bellissimo edificio in stile liberty e gli arredi in Art Nouveau. Gli interni sono impreziositi da statue, mosaici di ceramica Zsolnay e vetrate dipinte.

 

Questo stabilimento si trova a Buda, sulla riva del Danubio, davanti al Ponte della Libertà e le sue acque sono considerate da tutti miracolose perché qui sgorgava l’acqua più calda di tutta Buda. In stile ottomano, invece sono le terme di Rudas, che si trovano sempre sulle rive del Danubio. L’acqua delle sei piscine, tra i 16 e i 42 gradi, è ricca di idrogeno, magnesio, calcio e zolfo. Da non perdere anche le quindici piscine termali delle Terme Szechenyi, che sono i bagni termali di maggiore superficie d’Europa. La maggior parte delle vasche sono all’aperto, ma il vapore prodotto dal calore permette di godere il piacere di un bagno anche in pieno inverno. Di terme a Budapest ce ne sono ancora molte da visitare e di sicuro sono un motivo fondamentale per visitare la città ungherese.

 

buda

 

Cosa visitare:

 

I luoghi da visitare a Budapest sono tantissimi. La città è un continua scoperta tra storia e modernità. Budapest si divide in tre zone: Óbuda è la zona antica, Buda quella storica, Pest quella amministrativa e commerciale. La maggior parte dei monumenti e degli edifici storici si trovano a Buda, il cuore cittadino, dove si può passeggiare sullo splendido scorcio del Danubio che ha fatto identificare la città  come la Parigi dell’Est.  Tra le cose da vedere c’è il Castello di Buda, la splendida residenza reale che dalla sua collina domina il panorama cittadino. Da non dimenticare le due antichissime chiese di Maria Maddalena, e quella di Mattia Corvino. Per godere di una vista bellissima della città si può salire sul Bastione dei pescatori e la collina Gellért, a sud della collina del Castello. La visita stessa alla città vecchia, con le sue stradine medievali e le case in stile barocco, ha dalla sua un grande fascino. Se poi vi interessa la parte più vecchia della città è Óbuda che dovete visitare, con i suoi scavi archeologici della vecchia Aquincum romana

 

 

spartyyy

Sparty:

 

Amate le feste in piscina? A Budapest ne troverete tantissime. Ma non si tratta di classiche feste a bordo piscina, ma di speciali party in magnifici stabilimenti termali. Ogni settimana, a rotazione, i bagni termali si trasformano in locali alla moda, che ospitano DJ famosi, si dotano di luci sfavillanti e richiamano tantissima gente che non vede l’ora di divertirsi. Costume da bagno e voglia di scatenarsi sono gli ingredienti fondamentali per partecipare a questi spettacolari sparty.

Mangiara bene a Budapest:

Le cose buone da gustare a Budapes sono tante: carne, Gulash, verdure, zuppe, spezie e dolci meravigliosi fanno da padrone nella cucina ungherese. I piatti sono il risultato di un melting pot di tradizione nomade e influenze provenienti da diverse gastronomie europee. Parola d’ordine della cucina turca è “paprika”. Questo ingrediente è immancabile nei piatti della tradizione ungherese. I piatti non sono tutti piccanti, ma possono essere anche dolciastri. Deliziose sono le torte ungheresi, dolcezze ipercaloriche irrinunciabili da mangiare nei caffè storici del centro cittadino. Tutto questo non può che essere accompagnato da un ottimo vino. Nella città ci sono tante vinerie dove assaporate i vini locali,come il Tokaji, un vino da dessert.