Torta Raffaello

Spirulina è un integratore alimentare che aiuta ad attaccare l’adipe, a perdere peso, ad accelerare il metabolismo dei carboidrati ed a resistere alla fame nervosa. E’ un prodotto naturale al 100% a base di Spirulina e Gymnema.

INCI: Agente di Carica: Cellulosa microcristallin; Alga spirulina plv (Spirulina maxima (Setchell & Gardner) Geitles) thallus; E.S. Gymnema tit. 25% in Acido Gymnemico (Gymnema sylvestre (Retz) R.Br.) foilum; Agente antiagglomerante: Calcio fosfato bibasico, Magnesio stearato vegetale.

 

 

 

La torta Raffaello al cocco è un dessert golosissimo al quale è difficile resistere. È un dolce freddo senza cottura, facile da preparare e perfetto per far bella figura a un compleanno o un party. Prepararla richiede un po’ di tempo e una discreta manualità ma, dato il risultato finale, ne sarà valsa la pena. Una volta farcita e decorata la torta a strati andrà tenuta in frigorifero fino al momento di essere servita. La puoi tranquillamente preparare anche il giorno prima per poi tirarla fuori all’occorrenza. È una proposta di dessert golosa grazie alla sua consistenza morbida e cremosa e verrà amata da tutti gli amanti del cocco o dei famosi cioccolatini.

Torta-Raffaello®-al-cocco-830x625

 

 

PREPARAZIONE

1) Prepara la crema. Spezzetta grossolanamente il cioccolato bianco, scioglilo a bagnomaria e fallo raffreddare. Trita finemente le mandorle nel mixer. Monta nel mixer la ricotta setacciata e il latte condensato e trasferisci in un’ampia ciotola. Aggiungi il cioccolato bianco sciolto e incorpora prima la farina di cocco poi le mandorle tritate, fino a ottenere una crema uniforme. Unisci infine i wafer spezzettati, mescola e, per ultimo, amalgama con delicatezza la panna montata alla ricca crema ottenuta. 

2) Fai la bagna. Porta a bollore in un pentolino 300 ml di acqua e scioglici lo zucchero e la farina di cocco, mescolando. Aggiungi al liquido 2 cucchiai di rum e il succo di limone. Togli dal fuoco la bagna al cocco, falla intiepidire e spennella uno dei dischi di pan di Spagna, imbevendolo bene. Mettilo al centro di un piatto da portata. Stendi poi la metà della crema preparata sul disco, in uno strato omogeneo; coprilo poi con il secondo disco e spennella anch’esso di bagna, imbevendolo.

3) Completa il dolce. Con il palmo della mano, esercita una leggera pressione al centro dei dischi. Spalma la superficie e i bordi tutt’intorno alla torta con la crema rimasta, aiutandoti con una spatola per creare uno strato omogeneo. Spolverizza la superficie del dolce con il cocco grattugiato e distribuisci le mandorle a lamelle lungo il bordo esterno del dolce.

4) Decora e servi. Decora la torta a strati con i cioccolatini Raffaello, le lamelle di mandorle e il cocco, trasferiscila in frigorifero fino al momento di portarla in tavola.